Al via Scuola Viva

Oltre 400mila gli studenti coinvolti nei circa 3.000 moduli didattico-formativi, ovvero: 115.000 ore didattiche straordinarie per circa 37.000 aperture settimanali rivolte alla platea scolastica e al territorio che coinvolgeranno anche 3.000 associazioni, strutture formative, professionisti, esperti ed enti preposti.

Uno sforzo enorme che per avere il maggior impatto possibile è stato immaginato distribuito su tre anni e prevede attività in circa 500 istituti scolastici distribuiti in tutte le cinque provincie della Campania. Si tratterà di iniziative – tutte libere, gratuite e aperte al territorio – rivolte principalmente agli studenti iscritti, agli studenti degli altri Istituti del territorio e ai giovani fino ai 25 anni di età, italiani e stranieri, ma con il coinvolgimento di tutta la popolazione.

“Con il progetto ‘Scuola viva’ si volta pagina – spiega De Luca – e si realizza un intervento concreto per i giovani e le famiglie della Campania offrendo al tempo stesso l’opportunità di far emergere le potenzialità inespresse dell’universo scolastico campano e di contribuire a combattere sul suo terreno la dispersione scolastica. La metà delle scuole della nostra regione – aggiunge il governatore – potranno ampliare notevolmente l’offerta scolastica e aprirsi al territorio con attività pomeridiane selezionate, di natura didattica, culturale e sociale a vantaggio dell’intera comunità”.

L’ e-magazine della scuola

Il modulo attiverà una redazione online presso un laboratorio multimediale allestito nell’Istituto. Le attività saranno finalizzate alla creazione e implementazione di un web magazine; attraverso la produzione di articoli, gallery di foto e video, all’acquisizione di tecniche e segreti del giornalismo online e del reporting. I partecipanti svilupperanno le capacità di comunicazione ed espressione unitamente alla loro fantasia e creatività. Si svilupperanno competenze di cittadinanza, la coscienza della valorizzazione del patrimonio culturale, storico e artistico, e la sensibilità su temi di attualità grazie all’implementazione di contenuti in articoli settimanali di news e approfondimenti, rubriche e break news. Il modulo dunque rilascerà sia competenze trasversali da spendere in moltissime professionalità richieste dal mercato del lavoro (es. softs skill, capacità di comunicazione e storytelling e padronanza di linguaggi multimediali), sia competenze professionalizzanti per l’editoria sul web e le professioni legate all’ICT.

http://www.sistemivincenti.it/scuola-viva/melissa-bassi/

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?

Send this to friend